Servizio di tassa di soggiorno 

Comunità di Comuni Spelunca-Liamone

Per informazioni e assistenza, contattare

Marie-Paule Cinotti

su taxedesejou r@spelunca-liamone.corsica 

o

al numero 04 95 25 12 16

TASSA DI SOGGIORNO 2022

Dal 1° gennaio 2019, l'imposta di soggiorno si applica dal 1° gennaio al 31 dicembre per le seguenti strutture ricettive:

  • palazzi,
  • hotel turistici,
  • residenze turistiche,
  • alloggi turistici arredati,
  • villaggi turistici,
  • bed and breakfast,
  • piazzole in aree di sosta per camper e parcheggi turistici,
  • campeggi,
  • le aree per roulotte e qualsiasi altro sito di alloggio all'aperto,
  • porti turistici.

A questa tassa di soggiorno si aggiunge l'imposta supplementare introdotta dalla Collectivité de Corse. Questa imposta è fissata al 10% dell'importo della tassa di soggiorno deliberata dalla Comunità dei Comuni.

LE TARIFFE APPLICABILI SONO INDICATE AL GIORNO E PER PERSONA IN BASE ALLA CATEGORIA DI ALLOGGIO:

  • Palazzi = € 3,50
  • Alberghi turistici a 5 stelle, residenze turistiche a 5 stelle, alloggi turistici ammobiliati a 5 stelle = 2,60 €.
  • Alberghi turistici a 4 stelle, residenze turistiche a 4 stelle, alloggi turistici ammobiliati a 4 stelle = 2,20 €.
  • Alberghi turistici a 3 stelle, residenze turistiche a 3 stelle, alloggi turistici ammobiliati a 3 stelle = 1,30 €.
  • Alberghi turistici a 2 stelle, residenze turistiche a 2 stelle, alloggi turistici ammobiliati a 2 stelle, villaggi turistici a 4 e 5 stelle = 0,90 €.
  • Alberghi turistici a 1 stella, residenze turistiche a 1 stella, alloggi turistici ammobiliati a 1 stella, villaggi turistici a 1, 2 e 3 stelle, bed and breakfast = 0,70 €.
  • Campeggi e caravan park classificati a 3, 4 e 5 stelle e qualsiasi altro sito ricettivo all'aperto con caratteristiche equivalenti, piazzole in aree per camping-car e parcheggi turistici per 24 ore = 0,50 €.
  • Campeggi e roulotte classificati come 1 e 2 stelle e qualsiasi altro sito ricettivo all'aperto con caratteristiche equivalenti, porti turistici = 0,22 €.
  • Tutti gli alloggi in attesa di classificazione o senza classificazione, tranne quelli all'aperto = 4,4

IL CASO PARTICOLARE DEGLI ALLOGGI NON CLASSIFICATI

Dal 1° gennaio 2019, l'aliquota dell'imposta di soggiorno per le strutture ricettive non classificate o in attesa di classificazione (esclusi gli alloggi all'aperto e i bed and breakfast) diventa variabile e viene calcolata in percentuale.

Quale alloggio è interessato?

  1. alberghi turistici non classificati
  2. residenze turistiche non classificate
  3. non classificati* alloggi turistici ammobiliati e bed and breakfast
  4. villaggi turistici non classificati

* Si noti che non c'è più alcuna equivalenza tra etichette e classifiche.

Le etichette come Gîtes de France non sono più considerate una classificazione, ma solo la classificazione per decreto sarà valida.

Contattare l'etichetta per sapere se la classificazione è stata effettuata al momento dell'etichettatura dell'alloggio.

Qual è il calcolo per gli alloggi non classificati o in via di classificazione?

È pari al 4,4% della tariffa notturna per occupante (con un massimo di 3,50 euro).

Come si calcola l'importo della tassa di soggiorno?

Esempio 1 Una famiglia composta da 2 adulti e 2 bambini di 16 e 19 anni che ha soggiornato 7 notti in un alloggio ammobiliato non classificato per un prezzo di 840€ dovrà pagare : 

Prezzo di noleggio a notte: 840 €/7 notti = 120 € a notte

Prezzo a notte: 120€ / 4 occupanti = 30€ a notte

Tasso della tassa di soggiorno per notte: 30 € x 4,40 % = 1,32 € tassa di soggiorno

Tassa di soggiorno da pagare: 1,32 € x 7 notti x 3 contribuenti = 27,72 €.

Esempio 2 Una famiglia composta da 2 adulti e 1 bambino di 10 anni che pernotta 1 notte in una residenza non classificata al prezzo di 500 € escl:

Prezzo a notte: 500 € / 3 occupanti = 166,67 € a notte

Tassa di soggiorno per notte: 166,67 € x 4,4% = 7,33 € di tassa di soggiorno.

Si ricorda che l'importo dell'imposta di soggiorno intercomunale ha un tetto massimo di 3,18 euro + 0,32 euro di imposta aggiuntiva, vale a dire un tetto massimo di 3,50 euro.

Tassa di soggiorno: 3,50 € x 2 contribuenti = 7,00 €.

Per aiutarvi a calcolare l'importo dell'imposta di soggiorno da riscuotere, sul portale della dichiarazione di soggiorno è disponibile un calcolatore.

LE ESENZIONI CHE SI APPLICANO ALLA TASSAZIONE EFFETTIVA SONO :

  1. minori di 18 anni
  2. titolari di un contratto stagionale impiegati sul territorio della communauté de communes
  3. persone che occupano locali in cui l'affitto giornaliero è inferiore a 1 euro
  4. persone in sistemazioni di emergenza o in alloggi temporanei

CALENDARIO DEI PERIODI DI RENDICONTAZIONE E DI PAGAMENTO :

La dichiarazione, la riscossione e il pagamento sono mensili dal 1° gennaio 2020.

Dichiarazione mensile nel mese successivo, entro il 10 del mese successivo.
Pagamento mensile sempre nel mese successivo, entro il 20.

DA NOTARE PER GLI AFFITTUARI PRIVATI Verificare la corretta applicazione della tassa di soggiorno da parte delle piattaforme di vendita online. La dichiarazione deve essere effettuata tramite la nostra piattaforma di dichiarazione.

ATTENZIONE: In qualità di fornitore di alloggi, devo informare gli inquilini delle tariffe applicabili:

- Espongo le tariffe dell'imposta di soggiorno nella mia struttura: i manifesti sono disponibili presso l'ufficio del turismo o possono essere scaricati da questo sito.

- Indico separatamente l'importo della tassa di soggiorno su fatture e contratti