• Città, villaggio e quartiere

ota

20150 OTA

ota (2)

Ci piace

Ota, un villaggio di montagna di medie dimensioni vicino al mare (Porto) con incantevoli stradine, sormontato dal Capu d'Ota. Partenza dalle gole di Spelunca, alla fine del paese, con un punto di balneazione rinfrescante in estate.

Ota
Ota è un villaggio soleggiato su una collina. Ota si trova in mezzo a terrazze coltivate a ulivi. È un antico frutteto di colture come il cedro, la vite e il grano, dove le case sono come piccole fortezze arroccate sulle rocce.
Ota è il punto più alto della storia della "pieve du Sia". Durante le guerre dei Cinarchesi, questa pieve, come quelle di Settegrentu e Salognu, era alleata di capi ribelli come Ghjuvan'Paulu di Leca (fine XV, inizio XVI), che opponevano resistenza a Genova.
Il Sia fu spesso devastato da Genova e dalle incursioni turche, e i siesi si riunirono nell'unico villaggio di Ota.
Il paese di Ota è la porta d'accesso alle Gole della Spelunca, dove si trova un ponte genovese, il Ponte di Zaglia, sul sentiero "Tra Mare e Monti", l'antica mulattiera che collegava Ota a Evisa.
Ota è anche il punto di partenza e di arrivo della mulattiera che attraversa le gole della Spelunca per salire all'Evisa (850 m) dopo una bella e facile passeggiata di circa 3 ore (numerosi leggii che spiegano la fauna e la flora, i ponti genovesi tra cui il "Pont de Zaglia", monumento storico).

Per la cronaca:
Arroccato sulla cima del Monte Capu d'Ota (1220 m), un masso sembra minacciare il tranquillo villaggio di Ota che si trova ai suoi piedi. La leggenda, raccontata dagli abitanti del villaggio, vuole che questa roccia sia tenuta al suo posto da grandi catene installate dai monaci che, a turno, la sorvegliano.

Galleria fotografica

Vantaggi

Benefici per i bambini

 

Informazioni utili

TripAdvisor

Accesso

  • Aeroporto/campo d'aviazione
    Ajaccio a 80 km
  • Aeroporto/aeroporto
    Calvi a 79 km
  • Aeroporto/campo d'aviazione
    Ajaccio a 80 km
  • Stazione marittima
    Calvi a 79 km

Nelle vicinanze