• Città, villaggio e quartiere

girolata

20147 OSANI

GIROLATA_1_1

Ci piace

Nei pressi della riserva di Scandola si trova un sito emblematico della Corsica: Girolata.
Un piccolo villaggio che non potrebbe essere più pittoresco, la cui originalità risiede nella sua posizione idilliaca, accessibile solo a piedi o in barca (da Porto e Calvi).

Girolata
Nei pressi della riserva di Scandola si trova un sito emblematico della Corsica: Girolata.
Piccolo villaggio molto pittoresco, la sua originalità risiede nella sua posizione idilliaca, accessibile solo a piedi o in barca (da Porto e Calvi).
Sebbene non esista una strada per Girolata, è possibile raggiungere il villaggio dal Col de la Croix, 22 km a nord di Porto.
Questa magnifica escursione di circa 4 ore, andata e ritorno, vi farà scoprire un panorama mozzafiato attraverso la macchia mediterranea, con una possibile pausa balneare sulla spiaggia di Tuara a metà strada.
In estate ci sono molti turisti, ma questo è un villaggio lontano da qualsiasi complesso balneare, senza strutture turistiche superflue.
Una passeggiata tra stradine, intorno a una squisita vegetazione di eucalipti, di fronte all'immensità blu del mare, una delle baie più belle dell'isola.
Un villaggio incantevole, che vi lascerà rapidamente incantati da questa tappa.
La protezione del parco naturale regionale garantisce la conservazione della fauna e della bellezza del sito, senza temere i possibili danni del turismo.
Per la cronaca
Nel Medioevo, Girolata era considerata un luogo molto strategico perché molto isolato e protetto, con acqua dolce e la possibilità di sorvegliare l'ingresso del golfo dal promontorio roccioso. I pirati barbareschi non esitavano a fermarsi qui in tutta tranquillità. È qui che il famoso Dragut (o Turgut Reis), pupillo del Barbarossa, ammiraglio e corsaro ottomano temuto da tutti i suoi nemici per la sua abilità marinara e il suo genio militare, fu catturato nel 1540 da Giovanni Doria, nipote di Andrea Doria. Dopo questo episodio, si decise di fortificare il promontorio: inizialmente si trattava di una semplice torre rettangolare, costruita a metà del XVI secolo, completata nel tempo con una piattaforma delimitata da un recinto poligonale, un'altra torre annidata nella prima, un barbacane... fino a diventare questa fortezza fortemente difesa nel primo quarto del XVII secolo.

Accoglienza del gruppo

Durata della visita

180

Galleria fotografica

Vantaggi

Benefici per i bambini

 

Nelle vicinanze